Salve. Ma quando percorro i ...

Ritratto di Miky87
Miky87 | Dom, 07/07/2019 - 19:38

Salve. Ma quando percorro i lunghi (18-19 km), durante la corsa devo mangiare qualche cosa? Poiché sto pensando di arrivare a 21-22 km

#visite: 145

Risposte

Buon pomeriggio Miky. L'alimentazione durante lo sforzo è estremamente delicata e di solito viene assunta su distanze che superano i 30 km. Per uscite di 18 -25 km non è necessario introdurre alimenti solidi, ma solo idratarsi. E' comunque necessario alimentarsi almeno 2 ore prima della seduta per dare il tempo al fisico di assimilare i nutrienti. In caso di alimentazione più pesante ( potrebbe capitare ) occorre attendere anche 3-4 ore prima di poter correre senza pesantezza. Ricordiamoci che la digestione richiama sangue allo stomaco e lo toglie dal resto del corpo, quindi anche la muscolatura. Quindi puoi correre senza pensieri
Ciao
Andrea

Grazie come sempre Alessandro..siccome stamane ho corso per 20 km, mi manca 1 per raggiungere la mezza maratona, però il fisico viene a cedere, mentre di fiato c'è ne ho ancora. Perciò volevo sapere se durante la corsa dovevo assumere dei carboidrati

Ti confermo che non vi è necessità, tuttavia ti devi alimentare bene prima
Ciao
Andrea

Grazie Alessandro..Un altra domanda, quanta acqua in ml dovrei bere secondo te durante la mezza maratona?

Questo dipende dalla temperatura, sudorazione e durata della corsa. A prescindere non potrai assicurarne troppa , in quanto non la si assimila. In una seduta di circa 2 ora , puoi introdurne al massimo 1 litro , ma a piccole dosi per volta. In gara di solito si beve un sorso ogni ristoro che sono a 5km di distanza tra loro, quindi si riesce ad introdurre non più di 1/2 litro
Ciao
Andrea

Diciamo che la mia corsa supera un po le due ore se voglio raggiungere la mezza maratona, mentre sui 18-19 km massimo 1.50. Cosa mi consigli? Ovviamente quando corro non sosto mai, ma corro per tutte e due ore in modo continuo.

Dovresti trovare un tragitto con la presenza di fontanelle dove fare una sosta volante per un sorso. In caso contrario è complicato portarsi una bottiglietta di acqua. Comunque per 2 ore di corsa puoi fare anche a meno, ma dipende molto dal clima. In caso di caldo torrido io eviterei di fare corse troppo lunghe

André io ho il marsupio per i runner dove ci metto la bottiglia da 500 ml. Però quella di 1000ml non ci entra. Cmq sei il primo che mi dice che per 2 ore ne posso fare a meno di bere.

Se si è ben idratati ( questo significa farlo bene nelle ore precedenti) si può evitare di bere anche per una 31 km i test eseguiti lo dimostrano, chiaro che, ripeto, dipende dal clima. Io stesso ho fatto fare senza bere o bevendo un solo sorso da un bicchiere di carta ad un ristoro, ma questo in inverno. In estate è impossibile ovviamente. Puoi tranquillamente usare la bottiglia da 500 ml nel tuo caso.

Infatti Andrea fa molto caldo. Pero la mia domanda è questa. Perche al 19-20 km mi sento allo stremo delle forze nonostante il fiato c'è l'ho ancora?

È la calura. Tu puoi anche avere resistenza per una maratona ma è il grado di fatica che cambia. Sono le sensazioni. Il tuo corpo fatica a disperdere calore ed il sangue , per l'appunto, è impegnato a cercare di abbassare la temperatura e lo sottrae agli altri organi e muscoli
Da qui il senso generale di disagio

Ho capito però le prime volte che feci 22 km era di maggio e di sera e ti dico che mi sentivo male dopo senza forze non c'è la facevo nemmeno a camminare, addirittura mi sentivo vomitare.

Miky, le variabili sono troppe per fare una analisi oggettiva. Occorrerebbe sapere prima quanti km facevi , quale è stata la progressione per arrivare a 18, il lavoro che fai, l'alimentazione che seguì nelle 3 ore precedenti, ed altre cose
Non è semplice. Credo sia bene concentrarsi sul presente e pensare ad allenarsi bene adesso
Poi se il disagio dovesse proseguire , magari consultare uno specialista

Vabbe. Che Taggia ricer. Grazie lo stesso Andrè

Dai il tuo parere

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.