Jairo e Antonio

50km per 50 anni: Un Inestimabile, Nuovo, Vero Amico

di Antonio Lattarulo - Mer, 06/11/2013 - 00:01

Dalla foto traspare la felicità? Io posso solo dirvi che il cuore è sereno così come l’animo, perché so di avere un nuovo “vero” amico! Un inestimabile Tesoro.

A casa c’è tutta la famiglia radunata in trepida attesa, l’aria che si respira è di semplice cordialità reciproca, ci sediamo a tavola e iniziamo a pranzare. Un aneddoto: Jairo non ha mai mangiato il “polvo” (in Italiano il polipo), che è pronto caldo con le patate, prezzemolo e aglio. Si fa spiegare e con l’aiuto di google traslate e delle immagini comprende: è sempre più scettico!!! Chiede a mia figlia Noemi di mangiarlo con lui: una volta gustato il primo pezzo, ne apprezza il gusto ed è fatta …

Dopo un buon caffè, Jairo scopre la Moka (ne acquisterà tre da portare con se in Brasile), lo porto al B&B Mammanella, lo lascio lì, così potrà riposare (è in viaggio da mercoledì 04 settembre, è arrivato a Genova venerdì 06 settembre), ha dormito tre ore in tre giorni!!! Tornerò da lui verso le 17. Io vado dall’osteopata, per un necessario controllo all’assetto e alle fasce muscolari interne dell’addome. Non sono ancora fuori dall’infortunio.

Ritratto di Antonio Lattarulo
Nasce a Torino il 09 settembre 1963; manager per un Industria del settore Gomma-Plastica; innamorato da 32 anni di Maria Grazia, sposato da 25, padre di due splendide bimbe Noemi di 21 anni e Irene di 19 anni; da sempre ama lo sport, corre da 34...

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.