Dolore alle braccia durante la corsa

Ritratto di Andrea Bertolino
Andrea Bertolino | Gio, 12/06/2014 - 17:53

Salve, volevo chiedervi un consiglio se possibile per quanto riguarda la corsa. Sono un runner da circa due anni, ho una buona resistenza e non ho problemi di respirazione. Il mio problema è che mi fanno male le braccia quando corro, già dopo circa 8 km comincio a sentire la stanchezza. Arrivato a circa 19 il dolore diventa quasi insopportabile tanto che devo farmi massaggiare, o comunque faccio impacchi col ghiaccio per ridurre il gonfiore. Non capisco quale sia il problema, anche il mio personal trainer non se lo spiega. Ed è un problema piuttosto recente poiché prima riuscivo a correre anche 28-30 km senza troppi problemi. Adesso se arrivo a 20 è tanto e mi sento un po' abbattuto visto che miravo ad aumentare la resistenza. Sapete come aiutarmi o avete qualche consiglio da darmi ? Vi ringrazio in anticipo per qualunque aiuto.

#visite: 5230

Risposte

Ciao Andrea, il tuo problema è abbastanza singolare, comunque cerchiamo di darti un'idea di quale potrebbe essere il problema. Visto che si è in presenza di gonfiore dopo una ventina di minuti di corsa il problema potrebbe essere circolatorio, quindi magari sarebbe opportuna una visita da uno specialista per vedere se è tutto apposto.
Per ulteriori consigli che potrebbero esserti utili ti rimando anche ad un nostro articolo in merito http://www.runningitalia.it/allenamento/corretto-movimento-delle-braccia...

Ciao e facci sapere!

Allora come promesso vi porto notizie. Ho fatto inizialmente un esame preliminare dal medico di famiglia che è anche medico sportivo e non ha riscontrato nulla. Ho fatto anche gli esami del sangue, niente. Pressione, zero risultati. Stavo benissimo ma comunque il dolore non passava. Fino a quando il mio allenatore in palestra nota che nella stessa io non accuso dolori alle braccia. Gli stessi esercizi che facevo fuori ma fatti in palestra non mi provocavano dolori di nessun tipo. Siamo arrivati per conclusione che la causa sia il caldo. Vedete io sono siciliano, di siracusa precisamente. Qui il caldo è molto torrido e inoltre non è che sia proprio un peso piuma. Il caldo torrido unito al peso e quindi allo sforzo ha denominato la stanchezza. Ho corretto la dieta e il problema si è ridotto. Attenzione ridotto non eliminato. Sto facendo ulteriori esami per capire come mai colpisca sopratutto le braccia nel mio caso. Se avrò risposte vi farò sapere magari il mio problema può essere la soluzione di qualcun altro. Saluti

Ma quindi se come dici é il caldo, in inverno non ti dovrebbe venire?
Hai già notato questa differenza? probabilmente fino a 3-4 mesi fa non avresti dovuto avvertire il problema.
Se cosi é, hai un indizio in più...
ciaoooo

Guarda nel periodo invernale non ho potuto correre molto assiduamente. Per il semplice fatto che non sono riuscito a conciliare lavoro, università e allenamento. E ho corso a fasi alterne di conseguenza, ma sono dati non troppo affidabili. Il problema nelle ultime volte si è ridotto, ma non eliminato ed è una cosa che non riesco a spiegarmi francamente. È molto frustrante..

Dai il tuo parere

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.