Running Italia

Atletica, podismo e allenamento per i runners

5 Consigli per Respirare Bene Durante la Corsa

di Running Italia - Mar, 28/01/2014 - 18:15
Impariamo a respirare correttamente durante la corsa. Aumentando l'apporto di ossigeno, si ridurrà anche il senso di affanno

Se c'è una cosa della quale nessuno di noi può fare a meno, questa è la respirazione. Qualunque attività si stia svolgendo, compresa la corsa, è importante respirare nella maniera corretta, a maggior ragione durante uno sforzo fisico.

Tramite la respirazione, l'ossigeno permette di trasformare i grassi o i carboidrati in energia. Quindi, se durante uno sforzo fisico come la corsa non c'è sufficiente apporto di materia prima (ovvero di ossigeno), l'organismo si affanna superando la soglia aerobica e producendo acido lattico in eccesso.

E' importante quindi imparare a controllare la propria respirazione e a modularla durante la corsa. Ovviamente per i principianti non sarà semplice, perchè l'organismo deve abituarsi all'attività fisica e già dopo pochi minuti risentirà dell'affanno. Con il tempo, però, la costanza degli allenamenti consentirà all'organismo di abituarsi allo sforzo fisico e di conseguenza anche la capacità polmonare aumenterà.
Per imparare a respirare bene durante la corsa, vogliamo darvi 5 preziosi consigli che ci auguriamo possano esservi utili.


  • Respiri profondi. Per ottenere maggiore ossigenazione è bene eseguire una respirazione bassa, detta anche diaframmatica. In questo caso, infatti, il respiro profondo consente l'abbassamento del diaframma e quindi un maggiore spazio per i polmoni, nei quale si introduce una maggiore quantità di ossigeno.
  • Usare naso e bocca. Respirare usando sia il naso che la bocca consente di massimizzare la quantità di ossigeno immessa nei polmoni. Il solo utilizzo del naso, infatti, non è in grado di introdurre nei polmoni aria a sufficienza per sostenere lo sforzo fisico, soprattutto ad attività inoltrata, quando l'organismo necessita di una quantità superiore di energia.
  • Mantenere il ritmo. E' importante riuscire a coordinare la corsa con il ritmo della respirazione: ciò aumenterà la coordinazione dell'organismo durante l'attività fisica.
  • Posizione eretta. Bisogna stare molto attenti a non inarcare le spalle verso il basso mentre si corre. Questa posizione infatti comprime i polmoni e ne riduce la capacità.
  • Protezione. Nel caso in cui la temperatura sia bassa (sotto i 5°C), molti runners mettono sulla bocca delle mascherine oppure, anche a temperature non così basse, indossano uno scaldacollo per proteggere le vie respiratorie ed evitare che l'aria che giunge ai polmoni sia troppo fredda.

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.

Commenti

Salve a tutti. Io che ho il setto nasale deviato e fatico a respirare correttamente dal naso mentre corro, ho provato dei tubicini in silicone che si chiamano nasivent. Li ho comprati su amazon. Li consiglio.