Provato per voi: Ultra Carrier Shirt della WAA

di Running Italia - Mar, 28/02/2017 - 11:40
Una soluzione pratica al problema di come portare con se piccoli oggetti durante la corsa: una maglietta… Ma con le tasche!

Si faccia avanti chi di voi non ha mai avuto problemi quando va a correre per dove mettere le chiavi, una piccola borraccia o il telefono; sappiamo già che in pochissimi, forse nessuno, avete alzato la mano. Soprattutto dalla primavera in avanti, quando si va a correre per dei lunghi o magari dei trail spesso si indossano solo dei pantaloncini e una maglietta e capita quindi che ci si trovi in difficoltà con alcuni piccoli oggetti da portare con se, arrangiandosi nei modi più disparati: fascia al braccio per il cellulare, zainetto per portare con se una piccola bottiglietta d’acqua etc.


Data questa esigenza ci siamo messi a cercare una soluzione pratica al problema: una maglietta pensata per la corsa… Ma con le tasche.

Abbiamo provato quindi la Ultra Carrier Shirt Short Sleeves della WAA, azienda francese ancora molto poco conosciuta qui da noi in Italia, tanto che il sito non presenta ancora la traduzione nella nostra lingua.

La maglietta si presenta con una cerniera lungo tutto il davanti con un lembo di stoffa che protegge dal contatto della stessa con la pelle.

Due tasche frontali ci permettono di portare con noi piccoli oggetti, tipo le chiavi della macchina. Una delle tasche ha anche un foro interno dal quale far passare eventuali auricolari. Sul retro invece due tasche più ampie possono essere utili per una borraccia o magari ad esempio un piccolo k-way in caso di pioggia.


Molto funzionale si è rivelata anche una striscia auto-aderente probabilmente in silicone nella parte posteriore bassa della maglietta, che aderendo evita che si alzi durante la corsa, oltre a delle parti rifrangenti che aumentano la sicurezza nella corsa nelle ore meno luminose.





L’abbiamo provata per un lungo di 20km con una temperatura esterna intorno ai 16-17 °C; il tessuto è molto traspirante e la promessa di rimanere asciutti è mantenuta. Di sicuro però per temperature anche poco al di sotto non è più adatta, cosa che tra l’altro dichiarano loro stessi indicando delle condizioni di utilizzo dai 15 ai 40 °C.

Probabilmente si adatta benissimo anche ad altre attività sportive oltre la corsa, tipo ad esempio il ciclismo, ma non sta a noi dare l’ultima parola in merito.


In definitiva, è assolutamente un buon prodotto, magari non economicissimo, ma il rapporto qualità/prezzo è più che soddisfacente.

I nostri giudizi in numeri:



Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.
X

Ricevi un nuovo articolo ogni settimana

Iscriviti alla Newsletter