Stockholm Marathon

La maratona di Stoccolma che si terrà questo 1 giugno: un modo per visitare anche la città

di Susanna - Ven, 31/05/2013 - 01:11

Provate ad immaginare una città, solitamente fredda, che però si mostra in tutta la sua bellezza sotto un sole che la scalda e la illumina dalle 4 del mattino fino alle 10 di sera; ora provate ad immaginare in questa città una folla oceanica di oltre 21 mila atleti, di cui quasi la metà provengono da altri Paesi.
Provate infine ad immaginare questa folla oceanica che si muove correndo al passo della maratona per le vie della città, in mezzo a due ali di folla che in ogni punto non fa mancare mai il suo applauso ed il suo incoraggiamento.

Sono questi alcuni degli ingredienti che rendono speciale la Maratona di Stoccolma, in programma per il prossimo 1 giugno nella capitale svedese, una manifestazione che arriva quest’anno a celebrare la sua 35-esima edizione, rinnovando un rito sportivo che si consacrerà ancora una volta all’interno dello Stadio Olimpico dove è previsto l’arrivo degli atleti. Qui vicino potete trovare il soggiorno che fa più al vostro caso, scegliendo tra gli hotel che la città di Stoccolma offre ai suoi visitatori.

Un momento di festa non solo per gli appassionati ma in generale per un po’ tutta la città che si riempie di turisti nella stagione più bella. È questo il momento ideale per apprezzare la bellezza di questa Capitale così ricca di sorpese per chi vuole conoscerla a fondo.

Scoperte che prendono il nome e la forma di Gamla Stan, l’incantevole centro storico di origine medievale intorno al quale si sviluppa la città, dominato dall’immenso Palazzo Reale, famoso per il fatto di contenere al suo interno oltre 600 stanze.

La stessa “regalità” che è possibile trovare anche in altri luoghi simbolo della città come il Castello di Drottningholm, risalente al diciassettesimo secolo; Patrimonio Mondiale dell’Umanità protetto dall’UNESCO dal 91, il castello è un luogo davvero particolare dove si ritrovano insieme le architetture del celebre Padiglione cinese, affianco ad un teatro ed ad un parco che di acqua e di verde, elementi e colori tipici di un po’ tutto il paesaggio svedese.

Ritratto di Susanna
Ho sempre avuto la passione per la scrittura e fin da piccola ho iniziato a scrivere brevi romanzi, frutto della mia fantasia e dei libri che leggevo, che mi davano spunti per le mie storie. Per questo ho scelto come percorso universitario “Scienze...

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.