MICHAEL TUMI

Grande atletica agli italiani indoor

di Salvatore Pisana - Lun, 18/02/2013 - 12:29

Grande atletica ad Ancona grazie ai Campionati Italiani Assoluti Indoor, edizione numero 44. Week end all'insegna di ottime prestazioni anche in proiezione euroindoor di Goteborg.
Diversi i nomi che si sono messi in luce ad iniziare dalla bi-campionessa mondiale di salto in alto da allieva e da junior Alessia Trost che conferma con 1m95cm l'ottimo stato di forma.
Sempre nella pedana del salto in alto record italiano per il poliziotto Silvano Chesani salito a quota 2m33cm.
Nell'asta la giovanissima junior Roberta Bruni (Studentesca CaRiRi) salta 4,60m, ad appena 3 centimetri dal record del mondo under 20 della svedese Angelica Bengtsson (4,63m nel 2011).
Michael Tumi (Fiamme Oro) è un missile sui 60 metri: 6.51 e ancora record. Ad impreziosire la giornata da guinness ci sono anche i risultati di due atlete delle categorie giovanili. Il primo è della triplista Ottavia Cestonaro (Atl. Vicentina), argento assoluto e due volte primato italiano junior (13,43 m e poi 13,47m) alle spalle di Simona La Mantia (Fiamme Gialle), oro con 14,06m. Proprio alla finanziera siciliana, campionessa europea indoor in carica, apparteneva il vecchio limite di 13,42m (Ancona, 4 febbraio 2001).
Nicole Reina (CUS Pro Patria Milano), 16 anni, chiude i 3000 metri al nono posto in 9:48.90 facendo sua la migliore prestazione italiana allieve di sempre che resisteva dal 10 marzo 1990, quando Marika Mainelli a Torino fermò il cronometro in 10:05.86.

Ritratto di Salvatore Pisana
Laureato in scienze motorie, è allenatore di mezzofondo di fama nazionale
Facebook profile

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.