daniele meucci

Fine anno con BOclassic e We Run Rome

di Salvatore Pisana - Mer, 02/01/2013 - 09:20

Il 2012 si chiude con due classiche su strada: la We Run Rome a Roma e la trentottesima edizione della BOclassic a Bolzano.
A Bolzano tra gli uomini (10km), vittoria, come nel 2010, per il campione del mondo di cross, l'etiope Imane Merga che ha battuto in volata (29:12 a 29:13) il connazionale, iridato junior dei 5000 metri, Edris Muktar. Terzo l'ucraino, pluricampione europeo di campestre, Serhiy Lebid (29:30). Il keniano Thomas Longosiwa, bronzo dei 5000 ai Giochi Olimpici di Londra, si è, invece, dovuto arrendere ai postumi di un'influenza al secondo giro. Il migliore degli italiani è stato il carabiniere Stefano La Rosa. La prova femminile (5km) conquistata, come cinque anni fa, dalla keniana, due volte argento iridato dei 5000 metri, Sylvia Kibet (16:21) che, nel finale, ha avuto la meglio sulle etiopi Afera Godfay (16:23) e Worknesh Degefa (16:24). Quarta l'azzurra altoatesina Silvia Weissteiner (Forestale).

A Roma di scena le due medaglie agli eurocross Daniele Meucci e Andrea Lalli. E' stato il pisano dell'Esercito ad aggiudicarsi oggi la seconda edizione della We Run Rome, portando a termine i 10km del percorso nel tempo di 28:45. “E’ un risultato che reputo molto buono, soprattutto tenendo conto delle asperità del percorso, chiudo in questo modo un 2012 davvero strepitoso. Nel 2013 ci saranno i Mondiali, è chiaro che l’obiettivo di stagione sarà quello”. Alle sue spalle, il keniano Nicholas Togom (28:51), staccato da Meucci intorno all'ottavo chilometro, e il campione europeo di campestre Andrea Lalli (28:57), qui primo nel 2011.

Ritratto di Salvatore Pisana
Laureato in scienze motorie, è allenatore di mezzofondo di fama nazionale
Facebook profile

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.