Valeria Straneo ai Campionati Italiani Assoluti 10.000m

Campionati Italiani Assoluti 10.000m: Iannone, Chatbi, Straneo

di Salvatore Pisana - Lun, 20/05/2013 - 16:58

Sabato 18 maggio si sono svolti ad Ancona, sulla nuova pista dell’impianto “I.Conti”, i Campioni Italiani Assoluti dei 10.000 metri. Buona la partecipazione con più di 40 iscritti fra gli uomini e un po’ meno fra le donne.
A rovinare la festa è stato il vento, che ha soffiato per tutto il tempo contro il rettilineo d’arrivo. Per gli uomini si sono svolte due serie: la prima è stata vinta da Iannone Gilio (C.U.S. Camerino) in 30’37” grazie ad una buona progressione finale; la seconda serie, che ha visto i più quotati, è stata dominata da Chatbi Jamel (Atl. Riccardi Milano) con 28’56”. La sua è stata una corsa in solitaria, infatti solo Slimani Kaddour ha provato ad accodarsi ma poi si è ritirato a nove giri dal termine.
Dietro di loro un trio formato dal campione uscente Simone Gariboldi (Fiamme Oro), che finirà secondo in 29:37.28, Giammarco Buttazzo (Atl. Casone Noceto) sale sul terzo gradino del podio con 29:42.73, e Carletti Gabriele (Athletic Terni) che agli 8km esce di scena.
Stessa gara al femminile con l’assolo di Valeria Straneo, l’alessandrina del Runner Team 99 conquista la sua quarta maglia tricolore in carriera, ma è la prima nei 10.000m su pista, e chiude nel tempo di 32:30.56. Per lei una gara in solitaria. A seguire Fatna Maraoui (Esercito), seconda in 33:57.27, e terza Claudia Pinna (Cus Cagliari) con 34:18.70.
Questo il commento dell’olimpionica Straneo raccolto da Luca Cassai della Fidal Marche “Questo mese di allenamenti è andato bene, sono decisamente soddisfatta della gara, nonostante una bronchite che mi ha condizionato in settimana. Ci tenevo, anche perché non avevo mai vinto un titolo italiano su pista. Nella seconda parte di gara ho un po’ sofferto, c’era anche un po’ di vento. Adesso punto a correre la mezza maratona nei Giochi del Mediterraneo, a fine Giugno, poi penserò ai Mondiali di Mosca”.

Ritratto di Salvatore Pisana
Laureato in scienze motorie, è allenatore di mezzofondo di fama nazionale
Facebook profile

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.