La causa del dolore alla rotula sono le scarpe

Ritratto di Gianluca22
Gianluca22 | Sab, 22/03/2014 - 12:25

Giorno ragazzi! Sono Gianluca e ho 22 anni. Ho un problema che mi porto dietro da un sacco di tempo, da settembre. Io faccio sport, kickboxe e per mantenermi in allenamento oltre alle tante cose che faccio corro anche. Ora ho un problema, uso per correre le scarpe zig tech della reebok, quando corro in palestra sul tapis rullant corro tranquillamente senza dolori muscolari o ossei anche per 1 ora, quando invece corro all'aperto (cosa che preferisco di gran lunga ma che non posso fare visto il problema che mi viene) percepisco un dolore fitto (dopo 20 minuti di corsa) al ginocchio, precisamente intorno alla rotula. Ho fatto la risonanza e di liquido non ce n'è e non ho problemi, a parte il fatto che la rotula "sembra" (non è sicura come cosa) avere una frattura ad un angolo oppure può essere una rotula bipartita, in tutti e due i casi è strana la cosa, perchè se è una frattura non può andare avanti per 6 mesi e se è bipartita allora avrei dovuto avere dolore anche prima. Potete aiutarmi in qualche modo? Dite che la causa del dolore potrebbero anche essere le scarpe? sono di quasi mezzo numero più grandi. Aiutatemi please. L'ortopedico mi ha solo detto: prova a correre per 10 minuti se ti fa male ti devi fermare completamente e ti vai a fare una TAC.

#visite: 5830

Risposte

Ciao Gianluca, grazie per aver scritto.
Premessa: non sono dei terapisti e non ho neanche la presunzione di sostituirmi a loro quindi il primo consiglio che ti do è di trovare un bravo terapista a cui fare riferimento, magari uno che è nell'ambito sportivo.
Dopo queste premesse, proviamo a dare in maniera estemporanea un'analisi. In caso di frattura o rotula bipartita anche su tapis rullant dovresti avere lo stesso problema. I fattori che potrebbero influire possono essere diversi:
- una calzatura errata;
- superficie su cui corri non idonea (terreno sconnesso, o asfalto, o ecc. ma che ti sollecita particolarmente)
- una postura di corsa errata;
- problema di appoggio;
- un'andatura (velocità di corsa) che combinata con i fattori sopra indicati provoca tale fenomeno;
anche se ci rendiamo conto che è una risposta vaga speriamo di averti stimolato un'idea su come risolvere questo spiacevole problema

si, erano domande e opinioni che mi ero fatto anche io. Ma come capire qual'è giusto e sbagliato? Il terreno su cui solitamente corro è misto tra asfalto e sentiero lungo il fiume. Io ho pensato che forse la zig tech probabilmente non è adatta (anche se ammortizza moltissimo) a quel terreno scosceso e di pietre che percorro, ma è adatta solo all'asfalto e terreni ben compatti... ma è il mio pensiero di persona che ha molti dubbi e non di esperto sulla corsa. Probabilmente procederò a tentativi.

Premesso che sono dell'opinione che le sensazioni personali sono molto importanti a volte più di responsi medici, proviamo ad affrontare il problema partendo da quanto tu ci hai segnalato, ed in caso procedere per tentativi ed errori, come hai detto tu.
Il consiglio che mi viene da darti è, innanzi tutto introdurre ne tuo piano di allenamento degli esercizi di propriocettiva per rafforzare (non tanto a livello muscolare ma quanto a livello attivazione di recettori). Provare una scarpa diversa mi viene da suggerirti una Asics "cumulus" (il mio è solo un suggerimento, qualsiasi marca va bene, più che altro per cambiare sistema di ammortizzamento diverso dalla Reebook). E magari se riesci a variare i percorsi che fai per vedere le varie sensazioni.

nel frattempo in questi giorni mi sono comprato delle Salomon XA PRO 3D ultra, ancora non le provo però. In oltre questi giorni ho fatto molto escursionismo, per via del bel tempo e, cosa che mi piace fare, riscendo sempre di corsa anche se ho ai piedi le scarpe da trekking pesanti (il vecchio modello della Scarpa), insomma però, con tutto ciò, non mi ha fatto niente al ginocchio, niente di niente (oltre ai muscoli un po' intorpiditi per via dello sforzo). Comincio sempre di più a pensare che sia per un problema di adattabilità della scarpa, che magari è buona per certe cose ma per altre assolutamente no. Il buon vecchio metodo "procedere per errori" e a piccoli passi è sempre il più consigliato. Dopo tutto però non so ancora cosa ho al ginocchio. Vorrei poter ricominciare a correre liberamente, anche perchè così sto riacquistando peso...

Dai il tuo parere

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.