Migliorare la mia prestazione nei 10k

Ritratto di andymcnab4
andymcnab4 | Dom, 04/05/2014 - 16:30

Salve a tutti!
Ho sempre praticato la corsa senza mai tener d'occhio le prestazioni, ma nell'ultimo anno ho iniziato a misurare le mie performance, anche in virtù di una mezza maratona, e cosi fancendo ho iniziato un allenamento, come obbietivo fondamentale quello di migliorare la mia prestazione su i 10k, scendere al di sotto dei 40', per poi iniziare una preparazione per una maratonina, fino a qunado hai me sono incappato in un infortuneo se cosi si puo chiamare, il percorso che utilizzavo per allenarmi aveva delle lievi salite e discese, tutta andava bene fino a quando un giorno ho iniziato ad accusare un fastidio tutto intorno alla rotula. Ho interroto subito gli allenamenti e mi sono rivolto ad un ortopedico per controlli e dopo una RM al ginocchio SX la diagnosi è questa. Alterazione di segnale al corno posteriore del menico mediale come da meniscopatia di secondo grado, legamenti crociati sono disomogenei come da esiti distrattivi, segni di condropatia femora - patellare. Premetto che non ho avuto forti dolori ne gonfiore o ecchimosi nella zona interessata, tali da impedirmi di praticare la corsa, ho preferito interrompere per cautela onde evitare il peggiorare della situazione, ora l'ortopedico non mi ha esplicitamente detto di non praticare la corsa, prescrivendomi di rinforzare il muscolo vasto mediale (cosa che già facevo prima con degli esercizi) e degli integratori alimentari a base di glucosamina. La mia domanda è rivolta magari a chi ha più esperienza di me nella corsa, ho 37 anni peso 64kg conto di perdere almeno altri 2kg per migliorare la mia prestazione, sono arrivato a percorrere anche 75k a settimana, posso continuare a praticare la corsa oppure devo indirizzarmi verso un altro sport? Se cosi fosse la vedo veramente dura, visto che la corsa è una delle cose a cui non posso rinunciare, anche l'intensita del allenamento era piacevole, a limite posso ridurre i carichi di lavoro magari aggiungento più giorni di riposo.
Attendo una vostra risposta Grazie a tutti.

#visite: 2002

Risposte

Caro amico runner,
penso che il percorso che hai fatto è stato corretto. Per quanto riguarda il tuo problema e la sua soluzione prima di abbandonare la corsa mi rivolgerei anche ad altri terapisti magari vicini all'ambiente sportivo per avere quanto più chiaro possibile la situazione ed in seguito valutare il da farsi. Incrociamo le dita per te e tienici aggiornati!

Grazie per la risposta.
In fatti è proprio questo a preoccuparmi il non voler abbandonare la corsa. Attualmente ho sospeso per non compromettere ulteriormente la situazione, in attesa di un consulto con un adetto al settore.
Speriamo bene.

Dai il tuo parere

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.