Fitbit e smartwatch

Ritratto di Salvatore Migliore
Salvatore Migliore | Mar, 18/10/2016 - 09:42

Ciao a tutto ho 40 anni, sono altro 1.74 per 95kg, attualmente in dieta, corro da parecchio tempo, facendo in media 6km al giorno e 8-10 sabato e domenica, da luglio ho un fitbit charge hr e mentre corro mi segna una media di 150 bpm e max 165/170.
Da poco mi hanno regalato un huawei watch che mentre corro mi segna battiti decisamente più bassi, ieri mi ha dato un max di 135 ed una media di 90 e non riesco a capire quali dei due sia più corretto. chi mi sa dare una mano? giusto per capire se tenere il fitbit per lo sport e lo smartwatch per tutto il resto.

#visite: 1585

Risposte

Buongiorno Salvatore. I cardiofrequenzimetri per così dire "a polso' , senza fascia a volte non sono precisissimi per una aderenza non proprio corretta che ne compromette la rilevazione.
Prova a vedere quanto ti segnano a riposo . Se non sei brachicardico , io crederei di più al fitbit.Correre è impegnativo e credo che una frequenza di 159 bpm sia la più normale per quel tipo di sforzo
Ciao
Andrea

Ciao grazie per la risposta a riposo i battiti sono uguali fra fitbit Watch macchinetta pressione e fascia cardio. Credo che sia dovuto al fatto che il Watch ha un solo sensore mentre il fitbit 2.

Ciao Salvatore, la rilevazione della frequenza cardica varia da dispositivo a dispositivo ma generalmente tutti calcolano la F.C. entro i 5 secondi e poi moltiplicano in automatico per dodici cosi ottenendo la frequenza caridiaca nel minuto. Ora capisci bene che se nei cique secondi rilevi in maniera errata anche solo una pulsazione nel minuto ne sbagli 12 e cosi via. Quindi la validità degli apparecchi usati diventa importante se ti interessa un valore assoluto. Personalmente penso che l'uso del cardiofrequenzimetro sia un valore aggiuto all'allenamento e che aiuta a capire il tipo di attività e lavoro che si sta svolgendo, ma penso anche che non ci si deve fissare troppo e che la frequenza cardiaca sia suscettibile di tante varianti oltre l'impegno fisico, dalle condizioni climatiche allo sto emotivo. Quindi oltre al cardiofrequenzimetro fidati delle tue sensazioni visto che è da molto tempo che corri.

Ciao ti ringrazio x la risposta. Proprio affidandomi alle mie sensazioni ho deciso di tenere anche il fitbit charge HR per 2 motivi
1) frequenza cardiaca
2) monitoraggio sonno

Ciao a tutti! Sono di Verona, ho 39 anni e da 6 mesi pratico questo magnifico sport del running che mi fa star bene con il corpo e la mente. Uso scarpe Puma Running modello Descendant TR con plantari in gomma-gel Athletic memory foam. Mi piace il vostro portale molto interessante e buona corsa a tutti! :-)

Dai il tuo parere

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.