Buongiorno, volevo parlarvi di una ...

Ritratto di Umb3rt0
Umb3rt0 | Lun, 28/12/2020 - 11:19

Buongiorno, volevo parlarvi di una cosa che mi sta succedendo in queste settimane che non riesco a spiegare. Dato che c'è stato il lockdown non ho potuto allenarmi su posta allora mi sono allenato su strada solo che i miei allenamenti non sono mai riuscito a portarli al termine per via di un dolore sotto le piante del piede e sulle tibie. Mi sono fermato una settimana e questo problema si è risolto ,ho ripreso a correre anche su pista e di questo problema nemmeno l'ombra ,ma quando ieri ho fatto una 5km su strada ho avuto lo stesso dolore solo meno intenso. Quindi la mia domanda cosa mi provoca questo dolore/fastidio??.. io ho pensato alla scarpa perchè quando appoggio il piede sento la scarpa non ammortizzare e quindi ho la sensazione di avere un impatto forte con l'asfalto, poi ho pensato che è semplicemente un problema mio perchè su pista la scarpa si comporta be(il modella della scarpa e hoka one one elevon2 e avrà all'incirca 500/600km) . Grazie in anticipo per la risposta mi scuso se ci saranno errori o concetti espressi male ma scritto in velocità.

#visite: 237

Risposte

Buongiorno Umberto. La scarpa è molto buona, anche se è già vicina al massimo della sua tenuta. Mediamente una scarpa massima ammortizzazione arriva (oggi) a non più di 800 kilometri.
Solitamente quanto descrivi, in riferimento alla zona tibiale, viene a chi corre in pista e non su strada. L'infiammazione della guaina periostite è tipica di chi lavora in pista.
Tu al contrario l'hai su strada, non è da escludere che questo sia dovuto ad un adattamento del tuo piede alla nuova superfice ed al fatto che la pista risponde in modo completamente differente dalla strada. Dovesse persistere, sarebbe meglio farsi vedere, ma è probabile che alternando un giorno di lavoro ad uno di riposo dopo qualche seduta tu non avverta più nulla.
Ciao
Andrea

Dai il tuo parere

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.