Buonasera a tutti voi membri ...

Ritratto di Ale777
Ale777 | Ven, 18/12/2020 - 21:55

Buonasera a tutti voi membri di Running Italia, mi presento, sono Alessandro 23 anni da Roma.
Avrei bisogno, cortesemente, di qualche delucidazione per quanto riguardo la preparazione del "fatidico" km da percorrere in 3'50''.
Da diversi mesi pratico corsa su strada 3 volte a settimana, percorrendo una distanza che oscilla tra i 5 km - 7 km ad un ritmo medio di 6'30'' al km respirando solo con il naso e senza andare mai in debito d'ossigeno.
Sono un ragazzone, il mio peso è di 100 kg, la mia altezza è di 185 cm, con una body fat al 18 - 19 %.
Mi chiedevo se fosse possibile in 3 - 4 mesi riuscire a preparare questo km dal mio punto di partenza, il parere di qualche esperto è ben accetto e non nascondo di essere un po' in ansia.
Vi ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte.

#visite: 324

Risposte

Buongiorno Ale. La tua condizione di base non è particolarmente favorevole, se non per una base aerobica che ti sei costruito con le uscite di fondo lento. Sul sito trovi un articolo che abbiamo scritto proprio per i tanti che devono fare questa prova per il concorso.
Veniamo a te. Oggi già stai correndo. Se hai un cardiofrequenzimetro la corsa lenta dovrai eseguirla tra i 140 ed i 150 max bpm. Se non hai un cardio, potrai comunque aumentare leggermente il ritmo respirando normalmente e cominciando a fare un po' di fatica.
Dovrai inserire tra un paio di settimane qualche ripetuta su distanze che andranno dai 200 agli 800 mt. Il tuo peso non aiuta purtroppo e 3'50 è un ritmo abbastanza impegnativo. Devi comunque fare una prova per verificare il tuo risultato attuale. Fai un buon riscaldamento con anche 10/15' di corsa, qualche allungo e dopo qualche minuto di sosta fai il 1000 e vedrai la tua situazione attuale.
Puoi strutturare l'allenamento in 4 sedute due di corsa e due di ripetute.
Ciao
Andrea

Buona sera Andrea, innanzitutto La ringrazio per aver risposto al mio post.
La scorsa settimana ho provato sia le ripetute sui 100 metri (ritmo che oscillava tra i 19'' - 20'') ed il km a fine allenamento chee ho chiuso a 5:20.
Questa settimana, proverò il km "da fresco" e le farò sapere.
Quindi in sintesi lei crede che sia un po' un'impresa chiuderlo i 3'50"?

Buon proseguimento,
Emanuele.

Diciamo che sarebbe molto più semplice se ci fosse una doppia azione tra allenamento ed una perdita di peso anche leggera.
Trovi anche sul sito un articolo in merito, ma per riassumere, ogni kg in eccesso in un soggetto allenato, fa perdere dai 3 ai 5" al km, quindi un buon allenamento con un leggero peso ponderale può farti arrivare bene al risultato
Dico leggero perchè non bisogna perdere energie con diete drastice ed inutili. Correndo 4 volte a settimana e mangiando con criterio ( dopo Natale ) avrai già un risultato naturale
Ciao
Andrea

Dai il tuo parere

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.