Ultimi commenti

  • Commento a: Salve ragazzi,sono un principiante ...   3 mesi 4 giorni fa

    Buongiorno Mario, l'argomento è molto ampio. Il tennis ha modalità di sforzo diverse dalla corsa di resistenza. Soprattutto in questi ultimi 10/20 anni gli scambi si sono molto accorciati tannto che viene visto come una anomalia un 15 con 16/18 scambi ( cosa che ai tempi di Gerulaitis e Barazzutti erano la fase di riscaldamento ). Veniamo a te. I battiti a riposo sono abbastanza alti, ma èanche vero che empiricamente parlando la tua FCMax sarebbe di 193 Bpm quindi tornerebbe. Ora, 4/5 sedute non sono eccessive, anzi per chi pratica questo sport sono normali. Volendo migliorarti, puoi inserire 2 sedute settimanali, una dove dopo una prima fase di riscaldamento blanda (15/20') di corsa farai 1 ' svelto ed 1'a ritmo lento x 10 volte ed una seduta dove farai dopo il solito riscaldamento 15' dai 170 ai 178 bpm , per poi defaticare a ritmo lento.
    E' normale che a parità di velocità i battiti aumentino via via che corri, è il normale affaticamento dovuto alla corsa
    Queste sedute sono semplici e ti daranno sicuramente risultati. Ultimo consiglio, il ciclo sarà di 3 settimane , due dove farai queste sedute ed una dove invece farai solo corsa per permettere al fisico di metabolizzare gli allenamenti
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Buonasera,Mi chiamo Vincenzo e ...   3 mesi 4 giorni fa

    buonasera vincenzo, come giustamente dice andrea bisogna andare per gradi.
    ma ricordati che bisogna SEMPRE abbinare una corretta alimentazione.
    altrimenti non vedrai mai progressi.
    di dico un aneddoto :
    un signore dice al dottore che fa tutti i giorni 2 ore di attivita' fisica, ma non dimagrisce mai.
    il dottore gli risponde che va bene l'attivita' ma le altre 22 ore che fai?
    morale, il dottore non sa cosa si mangia e quante volte al giorno.
    buon allenamento.
    ciao.

  • Commento a: Buongiorno a tutti,sono nuovo ...   3 mesi 6 giorni fa

    Farò delle ricerche a riguardo, ti ringrazio molto Andrea, sei stato utilissimo!

  • Commento a: Buongiorno a tutti,sono nuovo ...   3 mesi 6 giorni fa

    Si tratta del Dott. Antonio Zanini Ortopedico che ha curato moltissimi calciatori. Io lo conosco, oltre che per un problema di menisco personale, per aver curato un paio di atleti della nazionale di atletica, sempre con ottimi risultati.
    Diciamo che ha una lista di attesa solitamente "impegnativa", ma valuta tu.
    Magari trovi anche feedback molto positivi su Milano del centro Take Care, che seguono già molti sportivi

  • Commento a: Buongiorno a tutti,sono nuovo ...   3 mesi 6 giorni fa

    Grazie mille davvero della risposta Andrea, è sempre bello ricevere aiuto in queste situazioni.
    Se ti va, dammi pure il nome dello specialista che opera su Mantova... Ovviamente, sto anche pensando di spostarmi pur di risolvere.

  • Commento a: Buongiorno a tutti,sono nuovo ...   3 mesi 6 giorni fa

    Buongiorno Ela, uno specialista veramente preparato (parlo per esperienza diretta) ce l'avrei, ma opera su Mantova. Su Milano esiste un centro specializzato con il quale abbiamo collaborato un paio di anni fa, veramente ben attrezzato e dedicato molto agli sportivi. Il Centro si chiama Take care Poliambulatorio Milano, di Viale Sarca.
    Il tuo mi sembra sia un caso abbastanza complicato, forse anche non andato a buon fine nel primo intervento. Tuttavia, non avendo riscontrato altri problemi se non meniscali , nella prima RMN, fa ben sperare per tornare a praticare sport.
    Speriamo di esserti stati utili
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Buonasera,Mi chiamo Vincenzo e ...   3 mesi 6 giorni fa

    Buongiorno Vincenzo. Il discorso è un po' più complesso.
    Se sei in sovrappeso non eccessivo, puoi cominciare a piccoli step alternando camminata svelta e corsa, mentre se hai un sovrappeso più accentuato, sarebbe meglio procedere prima con il cammino veloce. Ad ogni modo, dovrai affiancare all'attività aerobica anche quella di sviluppo del tono muscolare per evitare infiammazioni alle articolazioni.
    Il tapis roulant ti può aiutare a mantenere costante il ritmo in questa prima fase, per poi spostarsi all'aperto se possibile.
    Quindi ricapitolando si parte con piccole sedute da 15-20' per poi aumentare settimanalmente. Soprattutto all'inizio è importante anche la ginnastica generale per gambe ed addome per avere stabilità nel gesto del cammino e poi della corsa
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   3 mesi 6 giorni fa

    molto bene, bravissimo.
    continua cosi.
    ciao.
    p.s. non farti prendere dall'euforia, mi raccomando.

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   3 mesi 6 giorni fa

    Benissimo Mauro. Anche lo stop ti avrà aiutato sicuramente .
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   3 mesi 6 giorni fa

    Ciao Andrea e Matteo,
    un breve aggiornamento. Sto applicando i vostri suggerimenti, durante tutta la settimana (4 uscite) mi sono scaldato un po' e poi ho corso circa 15' stando a circa 6' al Km e al termine stretching.
    Al momento mi sento bene, un po' di affaticamento per non aver corso per 2 settimane ma nulla di più.
    Graziare ancora per l'aiuto.