Ultimi commenti

  • Commento a: Buongiorno, Sono molto preoccupato perché ...   2 mesi 3 settimane fa

    Buongiorno a te.
    Pazienza, ci vuole molta pazienza se sei stato 45 gg fermo completamente è come se avessi quasi azzerato le tue capacità aerobiche. Ti porto un esempio concreto, Quando mi sono operato di menisco sono stato fermo 15 gg ed altri 15 con solo bicicletta. Quando ho ripreso a correre facevo delle uscite di 10-15' lentissimi, proprio per la mancanza di base aerobica. Dovrai riprendere per gradi senza fretta e darti un obiettivo di correre 10 km entro il primo mese. Questo dipende anche molto dall'età e dallo stato di forma ( magari in quarantena abbiamo preso un paio di km) .
    Insomma, datti tempo ed inizialmente corri a giorni alterni, magari facendo ginnastica e potenziamento per le gambe a corpo libero, nei giorni di "riposo".
    Vedrai che piano piano ritornerai a correre come prima
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Ciao a tutti e complimenti ...   2 mesi 3 settimane fa

    Buongiorno Mauro. Innanzi tutto complimenti per o stato di forma. Partiamo dal presupposto che i tuoi BPM massimi siano 160, ma potrebbero essere di più se come dici hai avuto una vita sempre attiva. La respirazione e quindi la percezione dello sforzo ( se obiettiva ) è sempre un ottimo riferimento. ( se vuoi provare , puoi fare dopo un buon riscaldamento ed aver riposato 5' fai un 400/500 mt al massimo e guarda il cardiofrequenzimentro 5 secondo dopo l'arrivo e vedrai già i tuoi BPM effettivi). Quello che stai facendo è un percorso che ti porterà, allungando 5' ogni settimana ad arrivare al tuo traguardo anche solo tramite la corsa lenta, solo con l'adattamento fisiologico. Non avendo fretta, eviterei altri allenamenti particolari , come il fartlek o leggere ripetute perchè l'unico risultato sarebbe di abbreviare i tempi
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Salve,mi chiamo Roberto pratico ...   2 mesi 3 settimane fa

    Grazie del tu consiglio.

  • Commento a: Salve,mi chiamo Roberto pratico ...   2 mesi 3 settimane fa

    Buongiorno Roberto. La distanza e molto contenuta e se l'impegno non è importante non ci sono particolari controindicazioni. Consiglio di eseguire un giorno di recupero ogni 15 / 20 gg per staccare mentalmente.
    Di contro se ogni mattina l'impegno è considerevole, allora occorre fare un break ogni 2/3 gg per dare il tempo al corpo di metabolizzare la seduta, ma non mi sembra di capire che si tratti del tuo caso, immagino che tu corra per stare bene fisicamente facendo un po' di attività fisica moderata
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Ciao,Sono nuova e vorrei ...   2 mesi 4 settimane fa

    Buongiorno, personalmente andrei in un negozio specializzato, perchè la tua tipologia di appoggio, se è come la descrivi non è così comune.
    La maggior parte dei podisti è neutra o pronatrice ( nel caso delle donne siamo a percentuali elevatissime di pronatrici) il che significa avere necessità di supporto che non faccia cedere la parte interna del piede. Nel tuo caso, se il consumo è nella parte esterna saresti un supinatore e qui occorre un esperto per poterti consigliare bene la scarpa da utilizzare.
    Vai in un negozio specializzato e porta con te un paio di scarpe che usavi dalle quali poter far vedere il consumo e vedrai che ti indicheranno i modelli più adeguati
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Buongiorno a tutta la comunità, ...   3 mesi 3 min fa

    Rieccomi. Allora le scarpe come previsto si sono adeguate al mio piede e sono tutt'ora comodissime. Ho cominciato a fare corsa alternata a camminata e mi trovo veramente bene.
    Però all'interno in prossimità del dito del piede comincia a sentirsi già l'usura, è normale?
    Avevo pensato ad una taglia troppo grande ma il piede lo sento fermo e cammino con piacere.

  • Commento a: Programma di allenamento per 1000 metri ...   3 mesi 3 giorni fa

    Si certo in fondo al sito nella homepage trovi la possibilità di farti seguire individualmente. Se non trovi la sezione eventualmente ti farò contattare io .
    Nel frattempo buon allenamento!!!
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Programma di allenamento per 1000 metri ...   3 mesi 3 giorni fa

    Buonasera Andrea. La ringrazio per i consigli e seguirò alla lettera l'allenamento per il primo mese. Dopodiché, volendo essere seguito piu specificamente, c'è la possibilità?

  • Commento a: Programma di allenamento per 1000 metri ...   3 mesi 3 giorni fa

    Buonasera Guglielmo, diciamo che per un ragazzo di 22 anni correre i 1000 mt a 3'50" non è impossibile, anzi, con 6 mesi di tempo si riesce abbondantemente. Già più complesso, anche se non impossibile, arrivare a correre a 3'20". Un anno o 2 fa segui un ragazzo che doveva eseguire questa prova , ci contattò e raggiunse il suo risultato. In verità voleva ottenere 3'30"e face 3'24" come risultato. Devo dirti che fu un bravissimo a seguire le istruzioni. Detto ciò, io non ho delle tabelle precompilate perchè seguo direttamente gli atleti on line, ma se cerchi sul web ti consiglio di cercare tabelle relative agli 800 mt. Nel frattempo le regole saranno di 4 sedute a settimana, dove 2 dovranno essere di corsa e 2 dovranno essere di lavori specifici. Prima di partire però, fai un mese di corsa lenta aumentando progressivamente la durata. Parti da 10/15' per arrivare a fine mese a correre per 40/50' , ti servirà per creare la base aerobica su cui lavorare. Un giorno alla settimana, magari fai solo 20' di corsa poi un bel circuito di forza generale per gambe ed addome sempre per aiutarti con la postura ed evitare infortuni muscolari
    Dal secondo mese si può entrare in tabella e dovrai lavorare in modo più specifico
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Salve ragazzi,sono un principiante ...   3 mesi 4 giorni fa

    Grazie Andrea seguirò assolutamente il tuo consiglio !