Ultimi commenti

  • Commento a: Buongiorno, devo dismettere un paio ...   2 mesi 2 settimane fa

    Buongiorno Francy, come ben sai ed hai potuto constatare, le scarpe sono un 'esperienza personalissima, altrimenti andremmo tutti con lo stesso modello. Su Internet le puoi ancora trovare, mentre in merito ad altri modelli, io personalmente le proverei, anche perchè trattandosi di un tipo di scarpa stabile, devi capire se il supporto mediale è giusto per te oppure è eccessivo.
    Provane 2-3 modelli ( un buon negozio specializzato le ha sicuramente ) e valuta quale sia il migliore per le tue caratteristiche. Consigliarti una Adrenaline della Brooks piuttosto che una GT2000 dell'asics sarebb estremamente fuorviante. L'unica opinione che mi sento di dirti è di non cercare una scarpa troppo leggera, perchè se è vero che sei in splendida forma, i fondi irregolari dei sentieri di montagna ed i loro (immagino) saliscendi, meritano rispetto ed una giusta ammortizzazione per salvaguardare le articolazioni
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Salve ragazzi,sono un principiante ...   2 mesi 2 settimane fa

    Buongiorno Mario, scusa, ma non mi è arrivata la notifica. Il tennis è abbastanza impegnativo, quindi alla corsa porterà via necessariamente delle energie. Il giorno dopo il tennis puoi fare della corsa defaticante, mentre se è il giorno prima e sai che a tennis non farai un lavoro impegnativo allora poteai fare le variazioni. In questo modo potrai integrare le due discipline.
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Buongiorno! Sono una ragazza 21 anni (162...   2 mesi 2 settimane fa

    Buongiorno Mary, innanzitutto la corsa di lunga distanza è uno stato mentale, in quanto l'obiettivo è raggiungere una distanza, non importa in quanto tempo, almeno all'inizio.
    Partendo da una base quasi a zero come la tua, ti consiglio di alternare il passo alla corsa almeno la prima settimana. 4 sedute con 1' di passo ad uno di corsa molto lenta, appuna accennata. Non so quanti mesi hai a disposizione, ma almeno per 3 settimane farei cosi , dove ogni settimana aumenti il tempo della corsa, quindi la seconda fare 2' corsa 1' passo. Poi alla fine del mese potrai cominciare a fare dei blocchi da 10' lenti via via aumentando. In questo modo ti educherai mentalmente alla corsa ed il fisico lo seguirà. Tra un paio di mesi farei un test sui 1000 per valutare il tup tempo e strutturare un programma per provare a raggiungere l'obiettivo. Sei giovanissima e sarebbe opportuno condividere con qualcuno i risultati per poter accrescere la motivazione e gestire i momenti critici. Già altri ragazzi del forum habno raggiunto l'obiettivo, anche se con basi un po' migliori,Alla tua età tutto è possibile, dipende solo dal tempo a disposizione In bocca al lupo!!!

  • Commento a: Ciao a tutti Sono nuovo ...   2 mesi 2 settimane fa

    Si certo, l'attivazione del metabolismo passa certamente anche da quello, quindi fare 20' non fa assolutamente male

  • Commento a: Ciao a tutti Sono nuovo ...   2 mesi 2 settimane fa

    Grazie mille per la risposta,
    È vero diciamo che le mie prestazioni sono abbastanza superiori a quelle del Tapis roulant,
    E muovendomi molto in macchina sono sempre seduto di conseguenza penso che fare due o 3 km anche a velocità 8 non dico tutti giorni ma quasi, potrei trarre benefici anche a livello di perdita di peso ?

  • Commento a: Ciao a tutti Sono nuovo ...   2 mesi 2 settimane fa

    Buongiorno Giovanni, ovviamente dipende dal tuo obiettivo. Da quello che dici le tuo capacità aerobiche sono superiori al tapis roulant del quale sei entrato in possesso ed è quindi normale che all'aperto la distanza che percorri sia superiore. Tuttavia, se non hai obiettivi particolari e la corsa ti serve solo per stare in movimento , può essere sufficiente anche solo la velocità del tuo tappeto. Anche se più lenta farà comunque lavorare il cuore facendo attività aerobica
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Buongiorno ragazzi, vorrei migliorare le ...   2 mesi 2 settimane fa

    Buongiorno Perdonami la franchezza, ma ho bisogno di capire bene prima di darti qualche possibile consiglio. I dati che fornisci del peso sono veramente importanti, quindi o sei un body builder oppure solo ultimamente sei a regime alimentare. Questo è importante, perchè se sei a dieta, un miglioramento lo troverai anche solo tramite il dimagrimento. Come ho scritto su un articolo di qualche tempo fa, ogni kilo in eccesso, può incidere fino a 5" al kilometro. Va da se che di conseguenza anche solo perdendo peso troverai miglioramenti a livello cronometrico.
    Nel caso la tua non fosse massa muscolare, ti consiglio , almeno fino a quando non perderai una decina di kili, di fare anche potenziamento, senza esagerare con le uscite lunghe, perchè il rischio di gravare sulle articolazioni è importante e non conoscendo la tua età, comunque farei attenzione. Meglio 2 uscite da 40/45' che una di 1:20. In questo nodo si mantiene il metabolismo in funzione.
    Non fare particolari lavori, almeno fino a quando non rientrerai un po' a regime. Dopo potrai inserire qualche seduta di qualità per migliorarti ulteriormente
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Salve ragazzi,sono un principiante ...   2 mesi 3 settimane fa

    Ciao Andrea ho seguito il tuo consiglio dividendo gli allenamenti in 3 serie da 5 giorni sapendo che oggi avrei riniziato il tennis.
    Dal momento in cui riparto con gli allenamenti del tennis per 3 volte a settimana (o 4) come mi consigli di integrare i restanti 3 (o 2 ) giorni con la corsa ?
    Grazie
    In queste 3 sessioni inserendo gli allenamenti consigliati sono sceso a 6:30 min/km mantenendo la soglia dei 165 bpm.

  • Commento a: Buongiorno, Sono molto preoccupato perché ...   2 mesi 3 settimane fa

    Grazie Andrea, un po mi risollevi anche se per il morale è dura.

  • Commento a: Ciao a tutti e complimenti ...   2 mesi 3 settimane fa

    Andrea ti ringrazio per di tuoi preziosi suggerimenti di cui faccio tesoro e che mi serviranno a correre più tranquillo e motivato. Ciao Mauro