Ultimi commenti

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   5 mesi 6 giorni fa

    mauro, a te buon allenamento.
    ciao.

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   5 mesi 6 giorni fa

    ciao andrea, non ho parole, sei preparatissimo.
    complimenti.
    ciao.

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   5 mesi 6 giorni fa

    Andrea, effettivamente il dolore, ora che vedo dove si trova il muscolo soleo, lo sento + o - lì (andando verso l'interno, verso il centro del polpaccio).
    OK, grazie a te e Matteo per le info ed i suggerimenti. Ne farò tesoro!
    Ciao,
    Mauro

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   5 mesi 6 giorni fa

    Andiamo per gradi. Quello che faceva notare Matteo è corretto, le tue somigliano più a ripetute lattacide con brevi recuperi in movimento. Questo potrebbe generare un indurimento del soleo che rimane indurito e non consente un corretto scorrimento del tendine all'interno della guaina infiammandolo e ti crea poi dolore muscolare.
    Quindi corretto ciò che dice Matteo, in questa fase farei solo corsa. Dopo 2 settimane fatte come descrive Matteo, inserisci una sola variante di un leggero aumento ( 5"/km ) gli ultimi 10 ' così da riprendere un po' il ritmo. Lo stretching sempre a fine di ogni seduta , tranne quando fai ripetute in quanto il muscolo alla fine è troppo stressato e rischi di farti male
    Per ripetute si intende sì una variazione di ritmo, ma la metodica fa la differenza. In questo tuo momento la camminata veloce è peggiore della corsa lenta perchè indurisce il soleo.
    Quindi dopo il riscaldamento fai sì 1' svelti e 1' lento , ma sempre di corsa. Le parti svelte non devono essere al massimo ( anche perchè non dureresti molto ) e le ripetizioni saranno un minimo di 6 per arrivare poi a 10. In questo modo gestirai meglio lo stress muscolare
    Le ripetute con recupero da fermo sono specifiche ed è meglio che ti vengano date nel momento in cui hai qualcuno che ti segue e valuta il tuo stato ed in funzione di un tuo obiettivo
    Ciao
    Andrea

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   5 mesi 6 giorni fa

    OK, quindi dopo il riscaldamento corro in tranquillità per un paio di Km, poi aumento un po'. Lo stretching al termine lo faccio per circa 10' (sostanzialmente per polpacci, quadricipiti, glutei e schiena).
    Grazie molte! Proverò e vi farò sapere.
    Ciao,
    Mauro
    P.S. mi è rimasto un dubbio: le ripetute come sono?

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   5 mesi 6 giorni fa

    assolutamente no! adesso proviamo a fare cosi:
    intanto non farle piu' per un po di tempo, tipo un mese, corri e basta.
    anche quando corri inizia quasi a rallentatore, tipo a 6 al km. poi man mano ti viene istintivo aumentare, ma non partire subito sostenuto.
    io ho 58 anni e i primi 1/2 km. vado molto lento, poi aumento.
    p.s. dopo la corsa fai almeno 15/20 minuti di streching? ( e non barare ).
    lo streching e' fondamentale piu alla fine che all'inizio, ecco perche' devi iniziare a correre piano, cosi ti riscaldi bene i muscoli.
    ciao.

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   5 mesi 6 giorni fa

    Fai bene Matteo ad essere diretto! Si ti confermo che arrivo intorno ai teorici 3 al Km. (quando li faccio in 30", mente interno ai 4 quando li faccio a 1') poi non mi fermo ma continuo a camminare a passo sostenuto. Ho sempre pensato che fossero queste le ripetute, un susseguirsi di azioni molto veloci in breve tempo intervallate da un tempo di "riposo".

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   5 mesi 6 giorni fa

    Grazie Andrea, in questo periodo di blocco sto facendo squot, scale (6 piani x 8 volte) e cyclette, per non perdere più di tanto il tono. Appena mi sarò ripreso, se si potrà uscire farò i soliti giri. Altrimenti (piano B) ho fatto un percorso di circa 450m. all'interno del palazzo in cui vivo.
    Molto apprezzati i tuoi consigli, quindi in altre parole si tratta di fortificare la muscolatura, se ho ben capito.
    Ti/vi farò sapere come procede.
    Ciao,
    Mauro

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   5 mesi 6 giorni fa

    ciao mauro, forse, e dico forse ho capito il problema ai polpacci.
    Le ripetute vanno dai 30" a 1' di corsa il più veloce che posso intervallate da 1'30" di camminata.
    ho copiato quello che hai scritto perche' quello che fai tutto sono tranne che ripetute. nel senso che non puoi farti delle sparate a tutta velocita' per poi camminare.
    Mi spiego meglio, quando vai a tutta di sicuro raggiungi anche 3 al km. per poi camminare, a mio parere e' deleterio, e cosi usi tanto i polpacci che ne risentono.
    le ripetute sono tutto un'altro lavoro.
    scusa se sono diretto.
    che ne pensi ANDREA.

  • Commento a: Buonasera a tutti, ho scoperto ...   5 mesi 6 giorni fa

    Le scarpe sono sicuramente buone e non usurate.
    Se questo è un problema che avverti solo ultimamente e non hai mai avuto in passato , è possibile che in questo momento tu abbia bisogno di un rinforzo muscolare, che alla nostra età diventa fondamentale.
    Quando ricomincerai a correre, comincia per gradi. Magari le prime sedute le fai solo di 15' poi inserisci un circuito che vada a rinforzare glutei, quadricipiti e soleo. Bastano una decina di ripetizioni per ogni esercizio ripetute 2 /3 volte per rinforzare il tono muscolare.
    In questo modo preparerai la muscolatura alle uscite più lunghe.
    Dopo un paio di settimane di questo tipo potrai ricominciare ad allungare. Io ti consiglio di mettere una seduta di qualità a settimana per due settimane ed una solo di fondo lento.
    Se dopo questo dovessi ancora avere lo stesso problema, allora ti consiglio di farti vedere da un osteopata o fisioterapista per approfondire il problema
    Ciao
    Andrea