Crampi e tensione alle caviglie

Ritratto di Mariacristina Ciccarelli
Mariacristina Ciccarelli | Sab, 13/04/2019 - 19:28

Buonasera a tutti
Domanda un po’ sciocca forse
Sono una principiante che ha ripreso da poco a corricchiare ( in pista)
L’ultima volta sono riuscita a fare 8 km e qualcosa in 1ora e 3 minuti
( lo so non è granché ma ho iniziato da poco )
Ho un grosso problema che mi condiziona particolarmente
Appena inizio a correre ho crampi e tensione alle caviglie e nella zona del tibiale anteriore quindi tutta o quasi la parte anteriore laterale della gamba
Uso delle buone scarpe...le brooks glycerine 16
Questo fastidio finisce solo intorno al 10 giro di pista però mi condiziona parecchio all’inizio
C’e un Modo per ridurlo?
Succede anche a voi?
Grazie mille per chi risponderà
Un saluto e buon weekend

#visite: 635

Risposte

Buongiorno Mariacristina, subito avrei pensato ad un problema dovuto al correre sulla pista. A volte infatti capita che si infiammi il periostio del piatto tibiale, sopratutto all'inizio, però non scompare con il correre, anzi, persiste. Prova a fare un buon riscaldamento prima di partire facendo qualche esercizio di mobilità alla caviglia e quslche andatura come rullata completa del piede, skipp e calciata dietro, per circa 10 metri. In questo mofo dovresti scaldare i muscoli che ti mettono in difficoltà. Prova poi a fare i primi due giri sull'erba esterna e se non devi fare rioetute corri sempre in ultima corsia 6 o 8 secondo le piste, così da avere una curva più morbida stressando meno l'articolazione
Non mollare, é pisdibile sia u a fase di adattamento, ma se dovesse persistere a lungo vale la oena di consultsre uno specialista
Ciao
Andrea

Dai il tuo parere

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.