Leggero dolore all'inguine

Ritratto di Bernardo
Bernardo | Sab, 08/09/2018 - 18:40

Buongiorno a tutti e buona corsa.

vorrei un consiglio e aiuto per poter risolvere il prima possibile un problema da cui ho difficoltà ad uscire. Nel caso un parere medico o anche da persone che hanno avuto lo stesso problema sarebbe ancora meglio.

Corro da diversi anni ormai ma l'ultimo anno avevo intensificato la frequenza a quasi tutti giorni quando potevo. Sfortunatamente il mio fisico a giugno\luglio mi ha presentato il conto.
Ho iniziato ad avvertire un leggero dolore all'inguine ho trascurato ma dopo circa un paio di mesi dopo aver corso avevo difficoltà a camminare.

Il medico dello sport ha detto che si tratta di pubalgia o comunque (penso io) di un dolore o affatticamento che si è cronicizzato nel tempo. Ovviamente devo stare fermo almeno un mese e fare fisioterapia nella speranza che il dolore scompaia alla ripresa cosa su cui sono un pò scettico perchè ancora nella camminata ve,loce sento un indurimento nella zona in questione.

Volevo sapere se qualcuno conoscesse anti-infiammatori specifici in grado di aiutare la guarigione ma anche terapie alternative che comunque possono aiutare. insomma tutto il possibile per facilitare il recupero.

Ciao a tutti e buona corsa a tutti

#visite: 636

Risposte

Buongiorno Bernardo, con la pubalgia purtroppo non si scherza e lo stop è ben più di un mese. A guarigione avvenuta potrai riprendere tranquillamente, ma non anticipare i tempi, altrimenti rischi ricaduta e possibile intervento. Ho atleti che hanno sofferto di questo problema , ma sono tutti guariti e tornati. Negli amatori, capita spesso per sovraccarichi non adeguatamente preparati muscolarmente.
Puoi farti aiutare da un buon fisioterapista che ti aiuti a ridurre i tempi con trattamenti adeguati, che comunque si protrarranno ben oltre il mese.
Al rientro, sii graduale e cura molto la fasci a addominale, lombare e gluteo, così da non sovraccaricare troppo la parte sofferente.
Ciao
Andrea

Dai il tuo parere

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.