Running Italia

Atletica, podismo e allenamento per i runners

Ho iniziato a correre dopo un passato da calciatore

Ritratto di IvanG
IvanG | Mer, 06/06/2018 - 10:10

Buongiorno a Tutti.
Da qualche mese ho iniziato a correre dopo un passato da calciatore. mi alleno da circa 3 mesi e per ora ho fatto solo 2 gare : una 10 km in 48'40s (Aprile) ed una 16km 1h24' (Maggio) ma entrambe non piane ma con saliscendi.
Durante la mia stagione calcistica mi ero gia cimentato in una mezza ma con tempo modesto di circa 2 ore .
Sono alto 1.70 e peso 65kg e sto cercando una scarpa ideale per correre una maratona che si svolgerà a fine Ottobre.
Premetto che ad ora per gli allenamenti alterno Ghost 9 (ormai alla frutta con quasi 500km) con Rider 21 (nuove) ma ho paura che salendo di km potrei andare incontro a problemi o rischi infortunio.
Avete una scarpa da consigliarmi per lunghissimi ed eventualmente gara maratona ?
Ma é normale avere sempre indolenzimenti ai polpacci il giorno dopo gli allenamenti? Ad oggi mi lleno 3-4 volte a settimana.
Grazie
ivan

#visite: 658

Risposte

Buongiorno Ivan, come tipologia di scarpe vanno bene quelle che hai. Il problema è che le scarpe attuali con il pretesto di essere più leggere, fanno meno chilometri ed occorre sostituirle più spesso. Per la gara e gli allenamenti più veloci, puoi utilizzare una scarpa intermedia di categoria A2 come Brooks Launch oppure da training dell'asics etc etc
La sofferenza al polpaccio potrebbe derivare da un appoggio troppo spostato sulla punta del piede e non come dovrebbe sull'intero avampiede, ma occorrerebbe vedere visivamente se questa è realmente la causa
Ciao
Andrea

Grazie Andrea,

Sto proprio comprando una Launch per gli allenamenti veloci.

Vorrei solo una conferma , per la Maratona che correro' a fine Ottobre devo comprarmi comunque un altro paio di scarpe perche' se ho fatto i conti arrivero' con tutte quelle che ho gia scariche all'appuntamento.

Non so se mi sbaglio ma il mio ritmo Maratona che e' basso (circa 5'40" al Km) penso che possa andare in sofferenza usando la Mitzuno che mi sembra secca su questi ritmi bassi.

Dunque sono indeciso se comprare una nuova Ghost (10) ed usare ânche per la Maratona o optare su qualcosa piu ammortizzato come la New Balance 1080 o la Glicerin (ma la Glicerin mi sembra ideale per atleti piu pesanti).

Mi aiuti a decidere? ti ringrazio

Buona Giornata
Ivan

Guarda Ivan, anche immaginando che il tuo ritmo resti a 5'40" , anche se credo che con un paio di sedute di qualità come fartlek, progressivo o qualche ripetuta, per non annoiarsi solo di corsa, tu possa scendere a 5'20" comodamente, ricorda che per te sarà sempre un ritmo più veloce del fondo lento , quindi sarai moderatamente in spinta
Questo significa che spingerai almeno per i primi 30 km di avampiede, quindi opterei per una intermedia comunque
Sei abbastanza in peso forma , quindi non necessiti di scarpe particolarmente ammortizzanti. Se ti troverai bene con la Launch.....perché non farci poi una maratona ? Non è una ultraleggera, è mediamente ammortizzata e ti darà sensibilità di corsa.
Hai 3 mesi per decidere , poi quando prenderai la scarpa facci almeno 50-60 km prima di usarla per la maratona e ricordati di ungerti bene con vaselina grassa, piedi ascelle ed inguine per evitare sfregamenti e vesciche .....questo mi sentivo di dirtelo fin da ora anche per quando farai i lunghissimi

Andrea grazie mille per queste dritte.. :)

La mia paura non essendo superammortizzata è di rischiare un infortunio. Pensa che stavo facendo un pensierino alle Nimbus in quanto molto ammortizzate...ma anche queste non sono sicuro che facciano per me visto il mio peso.
Dunque visto il tuo incoraggiamento provero' la Launch in sessioni piu lunghe e in caso la sento troppo secca ripieghero' su una Ghost. Ma secondo te meglio usare la Ghost o la Mitzuno Rider per lunghisisimi ed eventualmente maratona?
La vaselina per me è una novità... lo farò sicuramente.
Apprezzo molto i tuoi preziosi consigli.
Grazie nuovamente e Buona serata.

In allenamento, nei lunghissimi puoi utilizzare una ammortizzate. Il modello non è importante, scegli quello con cui ti trovi meglio tu. Per gli allenamenti più veloci e le gare, anche maratona, scegli una intermedia. Utilizzandolo solo in quelle occasioni non stresserai eccessivamente le articolazioni salvaguardandoti da potenziali infortuni
Le scarpe sono un attrezzo personale ed ognuno con la propria conformazione del piede ha un modello con il quale si trova meglio
Ciao
Andrea

Grazie ancora , ti aggiornero' sulle mie scelte finali..e sul risultato della Maratona.
nel frattempo se avro' bisogno di consigli da persone competenti e gentili come te mi rivolgero' nuovamente su questo bellissimo forum.
buona giornata
Ivan

Dai il tuo parere

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.
Ebook Download

Domande più popolari

Ritratto di Elle Antonio

Ciao amici, un programma per una maratona in 3:15 per autunno e' disponibile ? Grazie a chi risponde

Risposte 19
Ritratto di Raffaele84

Buonasera se salto un alleamento da una tabella che stai seguendo non succede niente a livello atletico

Risposte 19
Ritratto di Matilde Weisz

Salve a tutti
ad aprile vorrei correre la mia prima mezza maratona. Attualmente corro un paio di volte a... leggi tutto

Risposte 16
Ritratto di abebebiki

Salve a tutti. Sono Antonio e da un anno mi sono avvicinato al running e sono veramente entusiasta della mia scelta... leggi tutto

Risposte 15
Ritratto di Stefano Terenghi

Ciao a tutti!! Sono Stefano Terenghi e corro per passione! E da tempo che mi sorge una domanda che è: per quale... leggi tutto

Risposte 14