Running Italia

Atletica, podismo e allenamento per i runners

La bellezza della corsa

di Andrea Poidomani - Gio, 31/10/2013 - 14:25

Nella vita spesso, vuoi per il lavoro, vuoi per i mille impegni di ogni giorno, basta poco per distrarsi e perdere di vista la bellezza delle cose che ti stanno più a cuore.
A me è successo con lo sport che amo: la corsa. Ma quel che è più grave è che arrivi ad un certo punto in cui credi che non c’è ritorno, in cui pensi che i vecchi traguardi non siano più alla tua portata.
In queste situazioni serve una spinta, una scintilla che faccia scaturire di nuovo la passione. La mia è stata la possibilità di aderire alla campagna “You have more power than you think” di Powerade. Mi è stato detto “Riesci a dimostrarci che puoi raggiungere un tuo grande traguardo?” e io, anche un pizzico orgoglioso, non potevo non cogliere questa sfida e dimostrare, prima di tutto a me stesso, quanto valgo e che risultati posso raggiungere, a dispetto dei miei chili in più e del lavoro pressante.
Così, dopo soli quattro mesi, mi ritrovo qui a fare un bilancio a ormai pochissime settimane dalla mezza maratona di Siracusa. Ho perso poco più di 11 chili tornando a cifre un po’ più ragionevoli, ma soprattutto adesso riesco a fare allenamenti che forse neanche a 19 anni portavo a termine.
Ieri ad esempio ho fatto delle ripetute 2000 per 3 con recuperi di 2 minuti con i tempi di 6’12”, 6’20” e 6’10”. Nel lungo riesco ormai tranquillamente a correre anche 1h e 20” a 5’13” al chilometro, cosa per me impensabile anche solo fino a pochi mesi fa.
L’obiettivo è riuscire a continuare così, non mollare adesso che sta per cominciare l’inverno e riuscire sempre di più a stupire me stesso, anche perché quando facciamo delle belle cose, diventiamo un po’ più belli anche noi.

Ritratto di Andrea Poidomani
Laureato in informatica, dopo una lunga parentesi torinese, ritorno alle mie origini per trasferirmi in Sicilia. Da sempre sono stato appassionato di sport, ma soprattutto di atletica.
Blog personale
Profilo Twitter
Sito web

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.

Commenti

Solo una curiosità: dici di aver corso ripetute da 2000m in 6'10" quindi a 3'05"/km di media e poi sottolinei il fatto che ormai riesci a correre per 1h 20' a 5'13"/km.... Qualcosa non mi torna!! Nel senso che: correndo 3x2000 a 3'05"/km vuol dire che il tuo RG sarà almeno 3'40"/km quindi fare un lento anche di 1h 20' a 5'13"/km dovrebbe essere una passeggiata..... Sbaglio io o nei tuoi dati c'è qualcosa che non va? Fammi sapere.... Saluti Tiziano
Solo una curiosità: dici di aver corso ripetute da 2000m in 6'10" quindi a 3'05"/km di media e poi sottolinei il fatto che ormai riesci a correre per 1h 20' a 5'13"/km.... Qualcosa non mi torna!! Nel senso che: correndo 3x2000 a 3'05"/km vuol dire che il tuo RG sarà almeno 3'40"/km quindi fare un lento anche di 1h 20' a 5'13"/km dovrebbe essere una passeggiata..... Sbaglio io o nei tuoi dati c'è qualcosa che non va? Fammi sapere.... Saluti Tiziano
Anzi a dire il vero le ripetute sui 2000m si corrono a RG dei 10000, quindi presumo che il tuo RG sia intorno ai 3'05''-3'10''/Km.
X

Ricevi un nuovo articolo ogni settimana

Iscriviti alla Newsletter