Running Italia

Atletica, podismo e allenamento per i runners

Se vuoi bene ai tuoi muscoli, fai stretching!

di Running Italia - Gio, 11/01/2018 - 12:22
La corsa, come ogni attività fisica, provoca rigidità muscolare. Lo stretching migliora l'elasticità dei muscoli e riduce il rischio di traumi.
Stretching dopo la corsa

Se c'è una cosa della quale un runner non può fare a meno, questa è lo stretching. Se c'è una sana abitudine che ogni runner dovrebbe avere, questa è lo stretching. Se c'è una parte di allenamento che un runner non dovrebbe mai sottovalutare, questa è lo stretching.

A questo punto pensiamo che il concetto sia abbastanza chiaro: se vuoi bene ai tuoi muscoli, devi fare stretching! Si, perché ogni attività fisica, anche la corsa, produce rigidità muscolare e, grazie all'allungamento, i muscoli diventano più flessibili e quindi meno soggetti a traumi.

Di seguito vi proponiamo 4 esercizi di stretching che ogni runner farebbe bene ad eseguire subito dopo la corsa.


Esercizio n. 1

In piedi, appoggia una gamba ad un supporto di altezza pari a quella del tuo bacino. Facendo attenzione che le gambe non siano piegate, mantieni la tensione per alcuni secondi, prima di sciogliere i muscoli e ripetere l'esercizio con l'altra gamba.



stretching

Esercizio n. 2

In ginocchio, piega in avanti la gamba destra facendo attenzione a non superare con il ginocchio la linea della caviglia e a poggiare per bene la pianta del piede a terra. Allunga all'indietro la gamba sinistra e poggia le mani a terra. Spingi il bacino verso il basso. Ripeti il movimento 5-7 volte, prima di sciogliere i muscoli e ripetere l'esercizio invertendo la posizione delle gambe.



stretching

Esercizio n. 3

In posizione seduta a terra e con le gambe allungate in avanti, piega il busto e afferra le punte dei piedi. Se non arrivi ad afferrare le punte, afferra le caviglie. Tira quindi indietro le punte dei piedi, fino a quando non sentirai tirare i muscoli. Mantieni la posizione per qualche secondo, sciogli i muscoli e ripeti l'esercizio.



stretching

Esercizio n. 4

In posizione distesa sul fianco destro, allunga le gambe e tieni il braccio destro piegato con la mano che sorregge il capo. Piegare la gamba sinistra, fino a quando il piede non raggiunge l'altezza del gluteo. Afferra quindi la caviglia, tira indietro la gamba fino a quando non si sentirà tirare il muscolo della coscia. La posizione va mantenuta per un po' di secondi, dopo i quali puoi rilassare i muscoli e ripetere l'esercizio distendendoti sul fianco sinistro.



stretching

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.