Esercizi allungamento : stretching dinamico e attivo

di Andrea Poidomani - Lun, 12/11/2012 - 08:30
Allungamento muscolare : stretching dinamico e stretching attivo

Continuiamo ad analizzare i vari tipi di stretching; oggi vedremo lo stretching dinamico e quello attivo.

Stretching dinamico: questa tecnica ha lo scopo di forzare il movimento dei muscoli verso il loro limite tramite movimenti ritmati e rimbalzanti, motivo per cui questa tecnica è molto criticata in quanto può essere pericolosa per i muscoli stessi.
I principali svantaggi di questo tecnica sono:
- il minimo tempo d’allungamento non permette un adeguato adattamento dei tessuti nei confronti dello stiramento stesso
- la velocità dell’allungamento stimola il riflesso miotatico da stiramento.

Altre teorie però vedono questa tecnica di allungamento come molto vantaggioso per l'atleta in quanto l'allungamento provocato riproduce quello che si verifica nella corsa.
Un compromesso potrebbe essere quello di adottare un programma di lavoro in cui,(preceduto da un’adeguata fase di riscaldamento) la velocità e l’ampiezza dell’allungamento vengono aumentate progressivamente, permettendo in tal modo un graduale adattamento delle strutture muscolo-tendinee, riducendo al minimo il rischio d’incidente.

Stretching attivo: questa metodica è basata sull’utilizzo di tecniche che comportano il raggiungimento e il mantenimento della massima posizione di allungamento, conseguita solo con la contrazione muscolare attiva.

Lo stretching attivo esclude quindi ogni tipo di intervento esterno. È importante ricordare che la tensione della muscolatura agonista contribuisce al rilassamento della muscolatura antagonista (ossia quella sottoposta ad allungamento), grazie al fenomeno dell’inibizione reciproca.
Lo stretching attivo viene utilizzato soprattutto per la ricerca di una flessibilità dinamica che si dimostra molto più “vicina” al gesto atletico, rispetto alla flessibilità di tipo passivo.
Tuttavia, tra gli svantaggi di questa tecnica, troviamo lo stimolo del riflesso miotatico da stiramento.

Ritratto di Andrea Poidomani
Laureato in informatica, dopo una lunga parentesi torinese, ritorno alle mie origini per trasferirmi in Sicilia. Da sempre sono stato appassionato di sport, ma soprattutto di atletica.
Blog personale
Profilo Twitter
Sito web

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.

Commenti

CORRO QUASI TUTTI I GIORNI DA I 5O A60 MINUTI .... HO 57 ANNI è MI CAPITA SPESSO KE MI SI INFIAMM ANO I TENDINII DELLE GAMBE
Da qualche settimana vado tutti i giorni in palestra ma ho le gambe come due "tronchi" e sono aumentata di 2 chili. Devo fare più stretching? Grazie
X

Ricevi un nuovo articolo ogni settimana

Iscriviti alla Newsletter