Con il caldo... Ma sempre di corsa!

di Running Italia - Mar, 12/06/2012 - 13:01
Per non rinunciare alla corsa anche quando fa caldo. Ecco alcune precauzioni che ogni runner deve prendere durante la stagione estiva.

Sta sopraggiungendo la stagione estiva e, si sa, con il caldo si è poco propensi all'attività sportiva e alla corsa. Stare fuori, sotto il sole, ad affaticarsi non è certo piacevole.

Se la voglia di correre è tale da riuscire a superare qualunque altro tipo di impedimento, basta allora prendere qualche piccola precauzione e i giusti accorgimenti per non rinunciare al piacere della corsa senza conseguenze spiacevoli.


La prima regola, assolutamente da non trascurare riguarda l'idratazione in qualunque fase dell'allenamento (prima, durante e dopo). In estate, infatti, si è soggetti ad una copiosa sudorazione che prescinde dall'attività sportiva, ed essendo l'acqua la componente più importante per il nostro organismo, è bene non trascurare la buona abitudine di bere molto.

Con la sudorazione si è soggetti alla perdita di sali minerali alla fine dell'allenamento, che quindi è necessario reintegrare con apposite bevande mineralizzate.


Per quanto riguarda il momento giusto per andare a correre, è molto importante evitare le ore più calde della giornata, ma soprattutto evitare di correre sotto il sole. La mattina presto è un ottimo orario. Se però non se ne può proprio fare a meno, allora ricordate queste poche semplici regole di "corsa sotto il sole": mantenere basso il regime di corsa, indossare un cappellino e proteggere la pelle con una protezione solare specifica per lo sport, in modo da evitare che si sciolga con il sudore perdendo la sua efficacia.

Se la corsa nelle ore calde e sotto il sole è da evitare, non è certo da sottovalutare la corsa indoor o su tapis roulant in ambienti climatizzati. Lo sbalzo di temperatura e la sudorazione in un ambiente freddo possono causare un fastidioso raffreddore estivo, se non qualcosa di peggiore, come una bronco polmonite.


E infine, come in qualunque altro periodo dell'anno, è importante operare la scelta giusta riguardo l'abbigliamento. I capi da indossare devono essere leggeri e traspiranti, ma tali da coprire abbastanza per evitare che il sudore si asciughi addosso. Per fare un esempio, è meglio indossare una maglietta a maniche corte traspirante, piuttosto che una canotta in cotone.

Anche la scelta delle scarpe è importante: esse devono adattare al tipo di fondo scelto. La corsa su spiaggia deve avvenire rigorosamente con le scarpe e non a piedi nudi, ma può comunque rivelarsi meno piacevole di quello che ci si aspetta, perchè la sabbia è davvero dura. Un'alternativa per la corsa in spiaggia alle alte temperature sono i boschi e la campagna, preparando in anticipo un percorso natura.

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.