Appoggio del piede

Appoggio del piede: neutro, pronazione e supinazione

di Andrea Poidomani - Lun, 22/10/2012 - 08:30

Uno degli aspetti più importanti su cui fare attenzione quando si comincia a praticare in maniera continua la corsa è sicuramente il nostro appoggio del piede durante la corsa.
Il tipo di appoggio è importante perché influenza in modo diretto sia l'efficacia della nostra azione di avanzamento sia la nostra postura.
Esistono tre tipi di appoggio:
neutro: l'appoggio avviene in maniera omogenea in avampiede, il che permette una meccanica di rullata efficace ed economica.
pronazione: l'appoggio avviene principalmente sulla parte interna dell'avampiede. In questo caso è opportuno utilizzare delle scarpe stabili.
supinazione:l'appoggio avviene principalmente sulla parte esterna dell'avanpiede. Le scarpe consigliate in questo caso sono quelle che offrono la massima ammortizzazione.

Ritratto di Andrea Poidomani
Laureato in informatica, dopo una lunga parentesi torinese, ritorno alle mie origini per trasferirmi in Sicilia. Da sempre sono stato appassionato di sport, ma soprattutto di atletica.
Blog personale
Profilo Twitter
Sito web

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.

Commenti

salve io ho fatto il test per vedere che tipo di appoggio ho e mi risulta che ho un piede con appoggio neutro e uno pronazione e o pure la soletta per il piede cavo ora dico io la soletta la debbo usare in tutte e due i piedi? mi rispondete per favore grazie ciao!!! Salvatore
Io ho cambiato appoggio da quando ho iniziato ad adesso...quindi corro.... E basta!! A 44 anni mi accontento di 46,48 x10.000