Running Italia

Atletica, podismo e allenamento per i runners

Blocco psicologico

Ritratto di Nico76
Nico76 | Lun, 17/04/2017 - 09:02

Buongiorno e buone feste sono nuovo in questo forum e vorrei alcuni suggerimenti da voi esperti:
Ho riniziato gli allenamenti circa due anni fa correndo tre volte la settimana circa 5/6 km.
Poi ho iniziato ad avere problemi lungo lo stinco sinistro,quasi da dover abbandonare.
Poi dopo un periodo di fermo ho riniziato ed ho cambiato scarpa(caiano asics)
Ho subito notato miglioramenti raggiungendo anche i 10 km in un ora circa.
Poi sono tornati i dolori e ripreso da capo.
Attualmente corro con le nova glide della Adidas e mi trovo benissimo solo che ho un blocco psicologico che a 7/8 km non vado avanti.
Cosa posso fare?

#visite: 225

Risposte

Buonasera Nico!
Dai sintomi che evidenzi , sembra una periostite. È abbastanza comune tra i runners. Si tratta di una infiammazione della guaina che avvolge il petiosteo e coinvolge anche la tibia. Oltre a cambiare regolarmente le scarpe ogni 6-800 km o 1 volta all'anno, per le massimo ammortamento , ti consiglio stretching alla fine di ignifugo allenamento (se non fai ripetute o allenamenti massimali) e qualche massaggio per scaricare le tensioni. Un fisioterapista può anche consigliarti meglio.
Di solito questo problema arriva durante una Faenza di carico di lavoro o aumento repentino
Si progressivo e alternativa una seduta più lunga ad una più bcorta ,mper dare il tempo al tuo vorrò di adeguarsi alle nuove distanze.
Buone corse
Andrea

Ciao Bartolo,
Io ti posso dire che mio padre è riuscito a darsi aiuto in maniera apparentemente semplice e per niente invasiva.
A Roma in occasione della Maratona, ha conosciuto una recente innovazione chiamata ENERTOR, i plantari usati e approvati da BOLT utilizzati persino dal ministero della difesa e dai migliori atleti del mondo, è stato dimostrato che riducono del 66% il rischio delle lesioni, anche Bolt utilizza Enertor ed io avevo visto un articolo sulla rivista Vogue che parlava proprio di questo Plantare tra i Migliori 5 Attrezzi per il benessere del corpo.
La particolarità che fa la differenza è lo speciale materiale brevettato con il quale sono realizzati che attutisce gli urti come nessun'altro matriale comune e a sua volta riesce a restituire più energia. Aumentando le Performance e la Protezione.
Appena messe ai piedi la sensazione si avverte immediatamente, si riesce a saltare più in alto e l'atterraggio diventa piacevole perchè la sensazione è incredibile, li uso a prescindere dalla parte curativa e tutti i test clinici condotti che lo dimostrano oltre ai video con il confronto con gli altri prodotti sia scarpe che le migliori solette realizzate ovviamente con materiali comuni e non Brevettati.. basta cercare Enertor Italia e poi mi saprai dire

Dai il tuo parere

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.
Ebook Download

Domande più popolari

Ritratto di abebebiki

Salve a tutti. Sono Antonio e da un anno mi sono avvicinato al running e sono veramente entusiasta della mia scelta... leggi tutto

Risposte 15
Ritratto di Matilde Weisz

Salve a tutti
ad aprile vorrei correre la mia prima mezza maratona. Attualmente corro un paio di volte a... leggi tutto

Risposte 13
Ritratto di Stefano Terenghi

Ciao a tutti!! Sono Stefano Terenghi e corro per passione! E da tempo che mi sorge una domanda che è: per quale... leggi tutto

Risposte 12
Ritratto di Nicola Ferrara

Ciao a tutti!sono nuovo!mi presente mi chiamo Nicola !mi sono avvicinato alla corsa da qualche mese,diciamo che da... leggi tutto

Risposte 11
Ritratto di Tiziano Gallo

Ciao sono Tiziano tra quindici giorni farò la maratona di Firenze mi sento le gambe molto "dure" secondo voi da quì... leggi tutto

Risposte 10