Running Italia

Atletica, podismo e allenamento per i runners

5 Consigli per Affrontare la Corsa in Discesa

di Daniela Frasca - Lun, 09/12/2013 - 19:00
corsa in discesa

In passato abbiamo parlato della corsa in salita che è molto importante nell'allenamento del runner, in quanto rafforza la muscolatura e aiuta nella ricerca del ritmo.

Adesso vogliamo darvi alcuni consigli su come usare invece la corsa in discesa nel vostro allenamento, risparmiando energia, riducendo il rischio di infortunio e migliorando la velocità.


  • Affrontare la salita lentamente. E' consigliabile, se non siete abbastanza allenati, affrontare inizialmente salite non molto scoscese. Risparmiate le vostre energie salendo lentamente, non abbiate fretta di raggiungere la cima. Ciò vi aiuterà a conservare le energie per quando comincerete l'allenamento vero e proprio.
  • Postura e passo. Durante la fase di discesa, passi piccoli e veloci permettono di adattarsi rapidamente al cambio di terreno e di controllare la velocità, evitando di arrivare alla fine della discesa facendo i salti mortali. Invece di arretrare con la schiena, concentratevi a mantenere la postura dritta e a muovere le gambe con ritmo costante.
  • Rilassare i muscoli. Mantenere i propri muscoli rilassati e sciolti è molto importante durante la corsa in discesa, perchè consente di adattarsi rapidamente alle variazioni del terreno. Inoltre le gambe si muovono più velocemente quando sono rilassate, nonostante si consumi meno energia.
  • Attrito ridotto e ritmo controllato. Durante la discesa, la forza di gravità attrae verso il basso. Per evitare di cadere in avanti, è necessario o rallentare aumentando l'attrito o accelerare il passo. E' consigliabile la seconda opzione, che consente di correre più velocemente e in modo più sicuro.
  • Sfruttare la forza di gravità. Dopo aver affrontato la salita ed essere arrivati in cima, un po' di riposo sarebbe senz'altro gradito. A questo punto bisogna sfruttare la forza di gravità, che svolgerà buona parte del lavoro durante la discesa, mentre i vostri muscoli avranno il compito di mantenere il controllo.


Il trucco per affrontare la corsa in discesa sta nel mantenere il controllo della situazione con sicurezza, rimanendo rilassati e lavorando con la gravità. Non bisogna avere paura di andare troppo veloci. Aumentare il ritmo aiuta a prevenire le cadute. E ricordate: passi piccoli, veloci e controllati sono fondamentali per correre in discesa efficacemente e in modo sicuro.

Laureata in fisica, ho la passione sin da piccola per l'atletica

Scrivi un commento

Accedi o Registrati per inserire il tuo commento.

Commenti

Io che in discesa mi lascio andare parecchio e raggiungo anche velocità di crociera oltre i 20km/h noto che è molto importante l'appoggio non troppo arretrato del piede per evitare di frenare e di impattare con il terreno bruscamente rischiando anche di stirare i muscoli, a quel punto il passo può anche essere lungo ma comunque veloce e proporzionato con la velocità, in ogni caso il busto deve mantenere un ottimo controllo della postura e per questo ho avuto grossi miglioramenti facendo plank per evitare di affaticare la schiena e i vari muscoli posturali. per abituarsi a lasciar correre le gambe, è ottimo anche il tapis roulant con pendenza zero o alzando con dei rialzi la parte posteriore della pedana.